FAQ Orientamento in Ingresso

In quale fascia oraria si svolgono le lezioni?

Clas­si gin­na­sia­li: 27 ore set­ti­ma­na­li (28 ore per gli amplia­men­ti e se richie­sta l’ora di con­ver­sa­zio­ne ingle­se con docen­te madre­lin­gua) dal lune­dì al vener­dì, distri­bui­te in fascia ora­ria 8,00–14,00. 
Non sono pre­vi­sti rien­tri pome­ri­dia­ni.
Clas­si licea­li: 31 ore set­ti­ma­na­li (32 ore per gli amplia­men­ti) dal lune­dì (in fascia ora­ria 8,00–14,00) al saba­to (fascia ora­ria 8,00–12,00). Non sono pre­vi­sti rien­tri pomeridiani.

Le ore sono di 60 minuti?

Sì, ore di 60 minu­ti. Due inter­val­li di 10 minu­ti dal­le 9,55 alle10,05 e dal­le 11,55 alle 12,05.

Ci sono criteri territoriali o di zona per selezionare gli iscritti?

Fino a oggi non è mai sta­to neces­sa­rio adot­ta­re cri­te­ri per sele­zio­na­re le doman­de di iscri­zio­ne. In ogni caso il rego­la­men­to di Isti­tu­to pre­ve­de even­tual­men­te la pre­ce­den­za sul­la base del­la faci­li­tà di acces­so con i mez­zi di tra­spor­to e la pre­sen­za di fra­tel­li già iscritti.

Ci sono iscritti da fuori Torino?

Più del 20% degli stu­den­ti del D’Azeglio pro­ven­go­no soli­ta­men­te dal­la Pro­vin­cia di Tori­no, gra­zie anche alla vici­nan­za del­la sta­zio­ne di Por­ta Nuo­va (300 metri)

Quanti sono in media gli studenti per classe?

In media 27 stu­den­ti per clas­se all’atto dell’iscrizione. Alcu­ni dei neoi­scrit­ti nor­mal­men­te si rio­rien­ta­no nei pri­mi mesi, per cui le clas­si V gin­na­sio han­no una media di 23–24 studenti.

Quali sono i criteri per la composizione delle classi?

In pri­mo luo­go la for­ma­zio­ne del­le clas­si è deter­mi­na­ta dal­le scel­te degli stu­den­ti per gli amplia­men­ti. Si cer­ca in ogni caso di crea­re il mas­si­mo equi­li­brio per fasce di pro­fit­to sul­la base del voto dell’esame di ter­za media e nel­la distri­bu­zio­ne femmine/maschi.

Si può scegliere un compagno delle medie con cui essere iscritti nella stessa classe al ginnasio?

Sì, tale scel­ta va indi­ca­ta al momen­to dell’iscrizione e deve esse­re reci­pro­ca (Lo stu­den­te Ros­si indi­ca l’amico Ver­di e lo stu­den­te Ver­di indi­ca l’amico Rossi)

Qual è la media dei respinti? 

La per­cen­tua­le degli stu­den­ti non ammes­si alla clas­se suc­ces­si­va nell’a.s. 2021/22 è sta­ta com­ples­si­va­men­te del 4,2 per cento.

In percentuale quanti sono maschi e femmine?

60% fem­mi­ne, 40% maschi

Quanti sono in percentuale gli insegnanti di ruolo?

Gli inse­gnan­ti a tem­po inde­ter­mi­na­to sono 68 su 71, pari a cir­ca il 96 per cen­to del totale.

Quante IV ginnasio vengono formate ogni anno?

In media otto clas­si di IV ginnasio.

Si può cambiare ampliamento dopo il primo anno?

È scon­si­glia­to, ma è tut­ta­via pos­si­bi­le pas­sa­re a una sezio­ne di liceo tra­di­zio­na­le. Tut­te le richie­ste di que­sto gene­re ven­go­no comun­que esa­mi­na­te caso e per caso e discus­se con le famiglie.

La scuola prevede corsi di recupero per chi consegue un profitto insufficiente in qualche disciplina?

Ci sono atti­vi­tà di recu­pe­ro cur­ri­co­la­ri ed extra cur­ri­co­la­ri duran­te tut­to l’anno. Nel­le pri­me set­ti­ma­ne del­la IV gin­na­sio ci sono spe­ci­fi­ci modu­li didat­ti­ci dedi­ca­ti al meto­do di studio.

I programmi di matematica e fisica sono molto diversi da quelli del liceo scientifico?

I con­cet­ti sono pra­ti­ca­men­te gli stes­si, ad esem­pio all’ul­ti­mo anno si arri­va fino a deri­va­te e inte­gra­li per mate­ma­ti­ca, elet­tro­ma­gne­ti­smo e rela­ti­vi­tà in fisi­ca. L’u­ni­ca dif­fe­ren­za è che allo scien­ti­fi­co si dedi­ca più tem­po a cal­co­li lun­ghi e com­ples­si, men­tre al liceo clas­si­co si pone mag­gio­re atten­zio­ne sul qua­dro d’in­sie­me del­la mate­ma­ti­ca e sul­l’in­ter­pre­ta­zio­ne dei feno­me­ni fisici.

Qual è un buon motivo per scegliere proprio il D’Azeglio?

Gra­zie agli amplia­men­ti, ai labo­ra­to­ri e a nume­ro­se atti­vi­tà extra­cur­ri­co­la­ri il pro­get­to didat­ti­co del D’Azeglio mira a coniu­ga­re il sape­re clas­si­co-uma­ni­sti­co con le più moder­ne cono­scen­ze scien­ti­fi­che, con la con­vin­zio­ne che una for­ma­zio­ne cul­tu­ra­le com­ple­ta deb­ba esse­re uni­ta­ria. 
Negli ulti­mi anni più del 60% degli stu­den­ti diplo­ma­ti al D’Azeglio si indi­riz­za nel­la scel­ta uni­ver­si­ta­ria al Poli­tec­ni­co di Tori­no e alla Facol­tà di Medicina.

La scuola è aperta nel pomeriggio?

La scuo­la è aper­ta tut­ti i gior­ni fino alle 18 per le atti­vi­tà, i pro­get­ti extra­cur­ri­co­la­ri e le ini­zia­ti­ve pro­po­ste dagli stu­den­ti. Aule e biblio­te­ca sono a dispo­si­zio­ne per chi vuo­le fer­mar­si a stu­dia­re a scuo­la con i compagni.

Quali attività extracurricolari offre la scuola?

Mol­te sono le ini­zia­ti­ve che ven­go­no atti­va­te anche su richie­sta degli stu­den­ti. Tra­di­zio­nal­men­te ogni anno ci sono: labo­ra­to­ri tea­tra­li, coro, ensem­ble musi­ca­le, club di scac­chi, com­pe­ti­zio­ni di deba­te, pro­get­ti di model­la­zio­ne stam­pa 2D e 3D, coding, robo­ti­ca, pro­get­ti ambien­ta­li, cor­si di lin­gue, atti­vi­tà del cen­tro sportivo.

Si possono ottenere le certificazioni europee per le lingue?

Ci sono cor­si pome­ri­dia­ni a paga­men­to per le cer­ti­fi­ca­zio­ni di lin­gua ingle­se PET, FIRST, C1, C2.  L’Istituto è sede di esa­mi Cam­brid­ge. 
Ven­go­no pro­po­sti anche cor­si per le cer­ti­fi­ca­zio­ni in lin­gue clas­si­che e la par­te­ci­pa­zio­ne ai certamina.

Quali strumentazioni didattiche e quali laboratori ci sono al D’Azeglio?

In tut­te le aule sono pre­sen­ti LIM di ulti­ma gene­ra­zio­ne con­nes­se alla rete. Inol­tre sono pre­sen­ti i seguen­ti labo­ra­to­ri:
1. un FabLab-Robo­lab con stam­pan­ti 3D, taglio laser, robot didat­ti­ci, dro­ni, sche­de Ardui­no
2. Labo­ra­to­rio di chi­mi­ca
3. Labo­ra­to­rio di bio­lo­gia 
4. Labo­ra­to­rio di fisica/informatica 
5. Labo­ra­to­rio linguistico/ infor­ma­ti­co
6. Aula infor­ma­ti­ca mobi­le (tablet o lap­top da por­ta­re in aula)
7. Aula magna (200 posti)
8. Biblio­te­ca con più di 35.000 volu­mi e annes­sa aula studio

Servono corsi propedeutici di latino o greco?

All’ingresso in IV gin­na­sio non ser­vo­no cor­si pro­pe­deu­ti­ci nel­le lin­gue clas­si­che, dal momen­to che i pro­gram­mi di lin­gua in lati­no e gre­co pren­do­no avvio dal­le basi elementari.

È possibile svolgere attività sportiva o musicale frequentando il liceo classico?

Mol­ti stu­den­ti che fre­quen­ta­no il D’Azeglio pra­ti­ca­no con­tem­po­ra­nea­men­te atti­vi­tà spor­ti­ve anche a livel­lo ago­ni­sti­co o stu­di musi­ca­li impe­gna­ti­vi con suc­ces­so. Per i casi debi­ta­men­te docu­men­ta­ti la scuo­la atti­va i PFP (Pro­get­ti for­ma­ti­vi Per­so­na­liz­za­ti), modu­la­ti caso per caso sul­la base del­le esi­gen­ze indi­vi­dua­li e con­cor­da­ti con la famiglia.

Sono previsti soggiorni linguistici all’estero e viaggi di istruzione?

Al ter­zo anno di cor­so (I liceo) è pre­vi­sto un sog­gior­no di una set­ti­ma­na in Inghil­ter­ra con cor­so di lin­gua pres­so scuo­la loca­le e atti­vi­tà mattino/pomeriggio/sera. Per il cor­so ESABAC il sog­gior­no lin­gui­sti­co è orga­niz­za­to in Francia.

Come si regola la scuola con chi vuole frequentare un semestre o un intero anno all’estero?

Il D’Azeglio pre­di­spo­ne la pos­si­bi­li­tà per lo stu­den­te e per la fami­glia di rima­ne­re in con­tat­to con la clas­se e i pro­fes­so­ri per ave­re infor­ma­zio­ni sul­lo svol­gi­men­to dei pro­gram­mi, pren­de atto e ana­liz­za argo­men­ti, disci­pli­ne e le cer­ti­fi­ca­zio­ni di pro­fit­to con­se­gui­te all’estero, pre­di­spo­ne e con­cor­da le pro­ve al rien­tro per l’assegnazione del cre­di­to scolastico.

L’ora di conversazione in inglese con docente madrelingua è per tutte le classi?

L’ora di con­ver­sa­zio­ne vie­ne atti­va­ta qua­lo­ra ven­ga fat­ta richie­sta, per il bien­nio del tra­di­zio­na­le e per l’ESABAC.